Informativa Privacy per Clienti e Fornitori

ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679
Gentile Cliente/Fornitore,
desideriamo informarLa che il Regolamento Europeo n. 679 del 27 aprile 2016 sul trattamento dei dati personali prevede la tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali.

Ai sensi dell'articolo 13 del REG. UE 2016/679, La invitiamo, pertanto, a prendere atto della informativa.

  1. Estremi identificativi del Titolare
Il Titolare del trattamento è la Società RAME SERVICE S.r.l. nella persona del Suo legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Via Del Mare 19/B22, 10040 Piobesi Torinese (TO), Italia, P.I. 06440180013.

  1. Finalità del trattamento
Il trattamento dei dati personali forniti è finalizzato unicamente ad adempiere agli obblighi pre-contrattuali e contrattuali; permettere l’esecuzione degli obblighi previsti da disposizioni in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, civilistica, fiscale, contabile e più in generale dagli adempimenti normativi connessi all’esecuzione del contratto; gestire eventuali contenziosi e reclami; gestire eventuali audit presso la nostra o la Vostra sede; determinare il fido, anche al fine della stipula della polizza di assicurazione del credito.
La base giuridica del trattamento è il contratto ovvero le trattative pre-contrattuali, avviate su richiesta dell’interessato stesso.

  1. Modalità del trattamento
I dati personali verranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati cui potranno accedere gli incaricati al trattamento dei dati.
Il trattamento potrà anche essere effettuato da terzi che forniscono specifici servizi elaborativi, amministrativi o strumentali necessari per il raggiungimento delle finalità di cui sopra.
Tutte le operazioni di trattamento dei dati sono attuate in modo da garantire l’integrità, la riservatezza e la disponibilità dei dati personali.

  1. Periodo di conservazione dei dati
I dati forniti verranno conservati per tutta la durata del rapporto contrattuale secondo i termini di legge.

  1. Ambito di comunicazione e diffusione dei dati
In relazione alle finalità indicate al punto 2 i dati personali trattati dal Titolare non saranno diffusi, ovvero non ne verrà data conoscenza a soggetti indeterminati, in nessuna possibile forma, inclusa quella della loro messa a disposizione o semplice consultazione.
Potranno, invece, essere comunicati ai lavoratori che operano alle dipendenze del Titolare e ad alcuni soggetti esterni che con essi collaborano.
Potranno inoltre essere comunicati, nei limiti strettamente necessari, ai soggetti che per finalità di evasione degli acquisti o di altre richieste o di prestazioni di servizio relativi alla transazione o al rapporto contrattuale con il Titolare, debbano fornire beni e/o eseguire prestazioni o servizi. Infine, potranno essere comunicati ai soggetti legittimati ad accedervi in forza di disposizioni di legge, regolamenti, normative comunitarie. In particolare, sulla base dei ruoli e delle mansioni lavorative espletate, alcuni lavoratori sono stati legittimati a trattare i dati personali, nei limiti delle loro competenze ed in conformità alle istruzioni ad essi impartite dal Titolare.

  1. Trasferimento dei dati
Il Titolare del trattamento non trasferisce i dati personali in Paesi terzi o a organizzazioni internazionali. Tuttavia, si riserva la possibilità di utilizzare servizi in cloud; nel qual caso, i fornitori dei servizi saranno selezionati tra coloro che forniscono garanzie adeguate, così come previsto dall’art. 46 GDPR 679/16.

  1. Rifiuto al conferimento dei dati
I Clienti/Fornitori persone fisiche o persone fisiche che operano in nome e per conto dei Clienti/Fornitori persone giuridiche non possono rifiutarsi di conferire al Titolare i dati personali necessari per ottemperare le norme di legge che regolamentano le transazioni commerciali e la fiscalità. Il conferimento di ulteriori loro dati personali potrebbe essere necessario per migliorare la qualità e l’efficienza della transazione. Pertanto, il rifiuto al conferimento dei dati necessari per legge impedirà l’evasione degli ordini; mentre il mancato conferimento dei dati ulteriori potrà compromettere in tutto o in parte l’evasione di altre richieste e la qualità e l’efficienza della transazione stessa.
Le persone che operano in nome e per conto dei Clienti/Fornitori persone giuridiche possono rifiutarsi di conferire al Titolare i loro dati personali. Il conferimento dei dati personali è però necessario per una corretta ed efficiente gestione del rapporto contrattuale. Pertanto, un eventuale rifiuto al conferimento potrà compromettere in tutto o in parte il rapporto contrattuale stesso.

  1. Diritti dell’interessato
Con riferimento agli articoli del GDPR 679/16:
  • art.15 diritto di accesso
  • art.16 diritto di rettifica
  • art.17 diritto alla cancellazione
  • art.18 diritto alla limitazione del trattamento
  • art.20 diritto alla portabilità
  • art.21 diritto di opposizione
  • art.22 diritto di opposizione al processo decisionale automatizzato

l’interessato esercita i suoi diritti scrivendo al Titolare del trattamento come indicato al punto 1, oppure a mezzo e-mail all’indirizzo info@rameservice.com, specificando l’oggetto della sua richiesta, il diritto che intende esercitare e allegando fotocopia di un documento di identità che attesti la legittimità della richiestaCon riferimento agli artt. 15 – diritto di accesso, 16 – diritto di rettifica, 17 – diritto alla cancellazione, 18 – diritto alla limitazione del trattamento, 20 – diritto alla portabilità, 21 – diritto di opposizione, 22 diritto di opposizione al processo decisionale automatizzato del GDPR 679/16, l’interessato esercita i suoi diritti scrivendo al Titolare del trattamento all’indirizzo sopra riportato, oppure a mezzo email all’indirizzo info@rameservice.com, specificando l’oggetto della sua richiesta, il diritto che intende esercitare e allegando fotocopia di un documento di identità che attesti la legittimità della richiesta.
Revoca del consenso
Con riferimento all’art. 23 del d.lgs. 196/2003 e all’art. 6 del GDPR 679/16, l’interessato può revocare il consenso in qualsiasi momento.

Proposizione di reclamo
L’interessato ha il diritto di proporre reclamo all’autorità di controllo dello Stato di residenza.

Rifiuto al conferimento dei dati
L’interessato può rifiutarsi di conferire al Titolare i suoi dati di navigazione. Per fare ciò, deve disabilitare i cookies seguendo le istruzioni fornite dal browser in uso. La disabilitazione dei cookies può peggiore la navigazione e la fruizione delle funzionalità del sito.

Processi decisionali automatizzati
Il Titolare non effettua trattamenti che consistano in processi decisionali automatizzati.